Autore: carlos

Intervista Rita

Intervistiamo Rita Ramieri, ex capitano della nazionale italiana di softball (di cui detiene prestigiosi record che le hanno permesso di essere da tempo nella Hall of fame del softball europeo) e da poco, vice presidente dei Red Foxes. Con il suo contributo, siamo certi di fare un salto di qualità fondamentale verso il futuro della nostra squadra.

  1. Parlaci del settore giovanile dei Red Foxes: quali obiettivi vi ponete?
    Infondere l’orgoglio di appartenere ai Red Foxes: a forza di dire che siamo una realtà nuova, esistiamo da 11 anni! Non è poco per una società di baseball e softball a Roma. Possiamo dire di aver dato un bel contributo ad avvicinare tante persone a questo sport. E’ importante creare un ambiente sano di crescita personale e tecnica e proporre situazioni dove i genitori possano condividere esperienze positive con i propri figli e appropriarsi di un dialogo, non più demandato esclusivamente ai social.

Il Baseball dovrebbe essere un mezzo e non il fine per la crescita di ogni piccolo atleta ed un’occasione di dare un giusto valore al tempo che si trascorre insieme: non è mica scontato!

  1. Quali sono i prossimi appuntamenti della Società?
    Partecipare ai Campionati giovanili con squadre definite e complete: sarebbe il terzo anno consecutivo che riusciamo a partecipare alla categoria mini basebeall, u12 ed u15. E’ un traguardo importante riuscirci di nuovo.
  1. Qual’è la sfida più grande che si sei trovata davanti e come pensi di affrontarla?
    Fare ordine nel grande desiderio di tutti di rendersi utile, per poi non riuscire ad attuarlo. Con tanta pazienza, concentrazione e determinazione sono ottimista: la base su cui lavorare c’è.
  1. Dove hai trovato l’entusiamo per metterti di nuovo in gioco personalmente?
    Forse nella caratteristica che mi ha sempre contraddistinto: cioè “ ACCETTARE LE SFIDE” (Mission impossible). Non mi tiro mai indietro.
  1. Raccontaci una piccola grande soddisfazione che hai vissuto dopo questo ritorno sui campi
    Sono contenta ogni volta che i giocatori fanno propri i miei suggerimenti e cercano di attuarli E’ gratificante vedere che cercano di applicare un insegnamento e la dedizione con cui cercano di farlo proprio.
  1. Cosa in particolare del tuo grande bagaglio di esperienza vuoi trasmettere ai Little Foxes che ti trovi davanti?
    Il SENSO DI APPARTENENZA alla squadra, al gruppo, alla comunità dei Red Foxes. E’ un “patrimonio” in cui si trovano immersi e troppo spesso viene dato per scontato. Bisogna cominciare ad apprezzarlo per quello che davvero è, e dare il proprio contributo a sviluppare l’ambiente di cui si fa parte. Come peraltro bisognerebbe fare nella nostra vita anche al di fuori dal campo!

 

Torneo “La Chinita” 2023

Ottobrata romana al Charlie Brown Park e va in scena La Chinita, torneo organizzato dall’Associazione Viva Venezuela en Italia per raccogliere fondi ed inviare medicinali in Venezuela.
La giornata comincia con le 4 squadre scelte per questa edizione (Titanes, i Reales e Los Compadres più ovviamente noi Red Foxes padroni di casa) che cominciano ad arrivare in campo, così come il numerosissimo pubblico presente, sempre entusiasta e presente fino al tramonto sul campo.

Cominciano le partite e si evidenzia subito un livello di gioco molto alto, grandi lanciatori ma soprattutto grandissimi battitori ed ottime giocate sul diamante, si alternano.

Alla fine di tante ore sul campo, vinceranno Los Compadres che avevano davvero un super team.

Noi ci classifichiamo terzi al termine di una buona seconda partita contro i Reales, ci si tuffa nelle chiacchiere post partita, tra una birra in compagnia e le ottime empanadas.

Il Blind Team dei Red Foxes muove i primi passi

Giovedi 29 giugno 2023: a Roma è festa ma non a Tivoli dove il giovane gruppetto di volpi cieche è tornato ad incontrarsi allo Stadio Comunale Ripoli sotto la guida di Marta Mastrantonio con Fabio Azzaro e Susanna Campati.

Francesco, Cristina, Robert, Andrea, Giovanni, Vincenzo e tutti gli accompagnatori hanno dato il loro meglio.

Ringraziamo @Federico Frediani e la Tivoli Calcio per averci gentilmente ceduto metà campo.

Dopo ginnastica condizionale e coordinativa, si sono perfezionate le tecniche di corsa, presa e tiro.

Si è anche iniziato a progettare la stagione 2023/2024.

Prossimo appuntamento Mercoledì 5 luglio dalle 17.30 alle 19.30 a Roma, Charlie Brown Park – via Luigi Speroni 13 (Zona Rebibbia), ultima data prima della pausa estiva.

Le finali del minibaseball al Charlie Brown Park

Maurizio Rossi, Assessore allo Sport del IV Municipio, lancia la prima palle delle Finali Regionali di Mini Baseball

Si sono concluse le Finali regionali del Campionato Federale di Mini Baseball ospitate per la prima volta al Charlie Brown Park, il nostro campo di casa.
Erano ben 6 le squadre partecipanti, oltre ai nostri Mini Foxes, anche il Montefiascone, il Cali Roma, i Dolphins di Anzio, I Lions di Nettuno ed il Nettuno 2.

Eravamo tutti in fibrillazione per l’Organizzazione, non avevamo mai accolto così tanti piccoli giocatori (ed i loro genitori!), quindi era una bella prova per tutti noi.

Grazie all’aiuto di Lucas, al lavoro silenzioso ma incessabile di Rafael ed alla collaborazione sempre attiva con il Centro anziani di zona (con cui spesso svolgiamo eventi insieme) siamo riusciti ad accogliere, sfamare e soprattutto dissetare i tanti presenti.

6 Squadre partecipanti e 6 squadre vincitrici, perchè è così che bisogna intendere il Mini Baseball. Alla fine Armando Stefanoni, Responsabile della attività agonsitica regionale del Lazio ha premiato tutti i presenti.

Arrivederci a Settembre, noi continueremo ad investire preziose energie in questa categoria di piccoli atleti, perchè vederli correre, battere, prendere la palla è uno spettacolo impagabile, che riempie gli occhi ed il cuore.

Mammut e Volpi a Rebibbia

Sono pochissimi i quartieri di Roma che possono vantare una propria squadra di Baseball (e di softball): Rebibbia è tra questi!

Si è conclusa oggi, con le Finali regionali del Mini Baseball ospitate per la prima volta al Charlie Brown Park (di cui vi parleremo in un altro articolo), una settimana campale per i Red Foxes.

Dopo gli allenamenti dii baseball per ciechi di mercoledì, l’Open Day del baseball di giovedì, sabato sera abbiamo partecipato alla Festa del quartiere presso il Parco Cicogna.

Siamo riusciti a montare la gabbia di battuta gonfiabile, grazie alla tanta buona volontà dei nostri giocatori, tecnici, amici ed abbiamo ospitato nel corso della manifestazione TANTISSIMI bambini ed adulti, che si sono cimentati con mazza e guantoni. La Festa è stata un enorme successo di partecipazione, grazie anche alla presenza sul palco di Caterina Guzzanti, Vinicio Capossela e Zerocalcare, che è passato anche a farci un saluto.

Il Comitato Mammut, molto attivo e presente sul territorio, ha coordinato benissimo il grande afflusso di gente ed è stato un grande piacere poter far parte di questo Evento.

Rebibbia, oltre al celebre Mammut, ha anche tante volpi, e noi siamo fieri di rappresentare il quartiere che ci ospita e coinvolgere sempre più persone della zona!